Chiedere ad un viaggiatore frequente per scegliere la migliore linea di crociera nel mondo è come chiedere una mamma di scegliere tra i suoi figli. Sono tutte incredibili! Inoltre, come si può confrontare realmente tra le varie opzioni? È il ritmo rilassato di una crociera sul fiume davvero paragonabile al trambusto di una nave da 6mila passeggeri, con i casinò, cinema e pareti di arrampicata? La scelta semplicemente dipende dal tipo di esperienza che si sta cercando. Uno degli aspetti sfavorevoli della natura umana è che è facile attaccarsi a quello che già conosciamo. So che le donne che hanno preso la loro prima crociera Carnival 20 anni fa e sono tornate alla stessa nave - o almeno a quella più vicina che si potrebbe ottenere – ne sono rimaste estasiate. Non c'è nulla di "sbagliato" in questo. Allo stesso tempo, mi viene in mente che abbiamo una grande esperienza e saggezza ma, poca voglia di lanciarci nei cambiamenti. Io e mio marito, abbiamo provato quasi ogni tipo di crociera che si possa immaginare e poi, quando lui è morto, ne ho fatte tante altre con le mie amiche. Conosco anche donne che hanno viaggiato in Antartide sulla National Geographic Explorer. Ho parlato con le persone che hanno preso crociere fluviali con la Viking. Altre donne che conosco amano semplicemente il rumore e l'energia che solo le mega-navi di Royal Caribbean. Msc o Costa sono in grado di fornire. La linea di fondo è che ci sono più opzioni che mai quando si tratta di scegliere una crociera. Potremmo non essere in grado di scegliere la migliore linea di crociera, ma, possiamo certamente condividere le nostre esperienze e dare ad ogni altre nuove idee. Bisogna provarne sempre di nuove. Statisticamente, la crociera ha uno dei più alti, se non il più alto, grado di soddisfazione quando si parla di vacanza. Ed è facile capire perché. Con la facilità di trovarla, una sola volta, senza pasti per cucinare o piatti da lavare, queste località galleggianti si portano ad affascinanti e bei posti in tutto il mondo. Non c'è da stupirsi se la crociera è considerata il modo di viaggiare senza stress, in particolare per quelli oltre i sessanta anni. Prima di saltare sulla prima o prossima crociera, vi consiglio di scegliere la nave del formato per voi e che navighi tra i posti che vi possano far sentire bene. Ricordate, più grande è la nave, più cammino farete. Se la vostra mobilità è limitata e non volete portare una sedia a rotelle o uno scooter, un mega-nave potrebbe essere troppo immensa per voi. Invece, un altro vantaggio di una piccola nave da crociera è che queste navi possono raggiungere i porti più diversi e remoti rispetto alle navi più grandi. L'ospite è però svantaggio nel rapporto con l'equipaggio che è di più basso livello ed i luoghi di ristoro sono meno numerosi e più raffinati.